mercoledì 31 agosto 2016

Milly.Cd's 2016-Plurale femminile-1975

1. ETERNE DONNE (Ripp)
MEDLEY:
TIC TI-TIC TA (Feola-Lama)
CARA PICCINA (Bovio – Lama)
REGINELLA (Bovio-Lama)
COCOTTINA (Ripp)
NINNOLO (Tomassini-Rulli)
TIC TI-TIC TA (Feola-Lama)
3. TRE LETTERE (Mendes)


martedì 30 agosto 2016

Perry Como - Perry Como Alla Tv (1958)

THEME (DREAM ALONG WITH ME) (Sigmin)
ACCENTUATE THE POSITIVE (Mercer-Alrlen-Lipman)
IT COULD APPEN TO YOU (Van Heusen.Burke-Andrews)
LOVE LETTERS (heyman-Young-Lipman)
LETTERS (Medley): a, ALMOST LIKE BEING IN LOVE (Loewe-Lerner-Lipman) , b, LITTLE MAN YOU'VE HAD A BUSY DAY (Singler-Holfman-Waine-Lipman) c, GIPSY IN MY SOUL (Jaffe-Boland-Lipman) d, WHIFFENPOOF OF SONG (Galloway-Minnigerode-Pomery-Andrews)
BETWEEN THE DEVIL AND THE DEEP BLUE SEA (Koehler-Arlen-Lipman)
RED SAILS IN THE SUNSET ( Kennedy-Williams-Andrews)
BIRD OF BLUES (De Sylva-Brown-Handerson-Lipman)
WHEN I FALL IN LOVE (Hernan-Young-Lipman)
COME RAIN OR COME SHINE (Arlen-mercer-Lipman)
LETTERS (Medley) a, YOU MADE ME LOVE YOU (I Din't Want To Do It) (Monaco-Mc.Carthy-Andrews) b, I MAY BE WRONG (Ruskin-Sullivan-Lipman) c, LIKE SOMEONE IN LOVE (Van Heusen-Burke-Lipman) d, VAYA CON DIOS (Russel-Pepper-Holf-James-Andrews)
IT HAD TO BE YOU ( Kahn- Jones-Lipman)
TWILIGHT ON THE TRAIL (Mitchell-Arler-Andrews)
THEME (YOU ARE NEVER FAR AWAY) (Allen-Roberts)


Dal Back cover:

Ogni Sabato sera uno speciale <<sapore>>.
Per alcuni sognifica passare una notte fuori città per
il tradizionale appuntamento con il Sabato, per altri ripo-
sarsi sulla più vicina poltrona con un buon libro; ma per
quasi ogni persona questo giorno sognifica sopratutto
liberarsi da ogni preoccupazione e <<distendersi>> dopo
una settimana di intenso lavoro.
Ed in milioni di case in tutta l'America è anche il
momento di dare il benvenuto ad un ospite d'eccezione,
che si presenta attraverso al TV: Perry Como.
Il suo spettacolo, il <<Perry Como Show>> è stato tra-
smesso recentemente anche in Italia, dove ha subito rac-
colto lo stesso unanime consenso.
In questo microsolco Perry ha scelto fra tutti gli in-
tepreti che rendono questi: appuntamenti settimanali co-
sì piacevoli << The Ray Charles Singers>>, Mitchell Ayres
e la sua grande orchestra.E' proprio come nel suo spet-
tacolo egli vi offre una selezione di canzoni, vecchie e
nuove, tutte di piacevole ascolto.
Con questa incisione che racchiude brani tratti di-
rettamente dal <<Perry Como Show>> non ci sarà biso-
gno di aspettare il calendario e l'orologio: per sentirsi neò
<< particolare>> clima del Sabato sera (o, qui in Italia del
Giovedì sera). Sarà sufficiente in una qualsiasi ora di un
qualsiasi giorno porre questo disco sul grammofono ed
ascoltare...

lunedì 29 agosto 2016

AA.VV. - Cocktail Di Successi N.1 - 25 Cm Rca (1957)

AMAMI SE VUOI
NILLA PIZZI con orchestra diretta
da Walter coli e Quartetto 2+2
MUSETTO
DOMENICO MODUGNO Con ritmi
GUAGLIONE
NICLA DI BRUNO Con Orchestra
diretta da Franco giordano
O BABY KISS ME
ERNESTO BONINO Con orchestra
diretta da Roberto Nicolosi

CHE M'E' 'MPARATO A FA
SOPHIA LOREN Con orchestra
diretta da Armando Trovajoli
IO MAMMETA E TU
DOMENICO MODUGNO Con ritmi
LA VITA NON E' VITA SENZ'AMORE
NILLA PIZZI con orchestra diretta
da Roberto Nicolosi
ZINGARELLA
RINO SENTIERI con Corrado Bezzi
e il suo sestetto

PESCAVA I GAMBERI
NILLA PIZZI con orchestra diretta
da Walter coli e Quartetto 2+2

NON SI COMPRA LA FORTUNA
ERNESTO BONINO Con orchestra
diretta da Roberto Nicolosi



AMAMI SE VUOI (Panzeri-Mascheroni)
MUSETTO (D.Modugno)
GUAGLIONE (Nisa-Fanciulli)
O BABY KISS ME (Garinei-Giovannini-Kramer)
CHE M'E 'MPARATO A FA (Verde-trovajoli)
IO MAMMETA E TU (Pazzaglia-Modugno)
LA VITA NON E' SENZA AMORE (Biri-Mascheroni)
ZINGARELLA (A.Romeo)
PESCAVA I GAMBERI (Panzeri-Mascheroni)
NON SI COMPRA LA FORTUNA (Nisa-Redi)


giovedì 25 agosto 2016

Nicola Arigliano-Devi ricordare (5-'59)

Complesso diretto da Pino Calvi
LE TUE MANI
(M. Montano, P.Spotti)
Con Orchestra diretta da A.Giacomazzi
SERA
(P.Barzizza, F.Tettoni)
Col Trio di Franco Cerri
QUANDO PIANGE IL CIEL
(Gargantino-C.A Rossi-)
con complesso diretto da Pino Calvi
DEVI RICORDARE
(N.Casiroli-N.Rastelli
Con Orchestra diretta da P.Calvi
ADA
(P.Barzizza, R.Morbelli)
Complesso diretto da Pino Calvi
NEBBIA
(F.Tettoni-M.Vallini)
Con Orchestra diretta da A.Giacomazzi
ABBASSA LA TUA RADIO
(A.Bracchi-G.D'Anzi)
Col Trio di Franco Cerri
DI GIORNO IN GIORNO
(C.A Rossi-G.C.Testoni)

 

 Gli anni che precedettero la seconda guuerra mondiale furono forse i tempi più belli della canzone Italiana.
Furono gli anni del trionfo della radio, della follia per i primi divi canori, delle discussioni sulle capicità dell'uno o dell'altro cantante, (fino ad allora la gente aveva discusso solo di calcio) e delle belle canzoni.
Nel decennio dal '30 al' 40 i compositori italiani fecero a gara per dare al pubblico motivi nuovi, canzoni piene, motivi validi.
Una nuova linfa sembrò pervadere la canzone Italiana, una linfa fatta di un misto di ritmo e di romantica vena nostrana.
Un'altalenare fra reminiscenze estere appena accennate, perchè musicalmente l'italia era un paese isolato, ed una sana tradizione del comporre legata a presupposti lirici Italiani.
Furono anni comunque di rivoluzione canora molto simile a quelli che oggi l'Italia sta attraversando e quindi di giusto, se si si vuol rivificare qualche grande successo andare a sperlare fra la produzione di quegli anni: non ne nasceranno che gradite sorprese.
E' il caso di questo disco. Nicola Arigliano ha saputo sperlare con giudizio: Ada, Di giorno in giorno, Quando la sera discende, Abbassa la tua radio, Nebbia, Quando piange il ciel, sono canzoni che hanno sopportato indenni il passare degli anni che trovano anzi una loro vita nuova, Le tue mani, brano più moderno ha in comune con questi brani una linea melodica apprezzabile e viva, in quanto poi a Tu devi ricordar, il brano che da il titolo al disco e non solo una gran bella canzone, ma un invito sia ai non più giovanissimi a rivivere i tempi passati ed ai giovani ad imparare che la canzone Italiana è  stata in altri tempi musicalmente moderna.
Interperete veramente eccezionale di tutto questo: Nicola Arigliano.
Ed eccezionale veramente è il suo stile di riportate alla ribalta queste canzoni.
Vanamente chi le ascoltò e le gustò in altri tempi ricercherà paragoni o legami: Nicola Arigliano, senza nulla togliere alla bellezza delle canzoni, le ha interpretate a suo modo.
Un modo che è palpitante di amore per il canto e pre l'esecuzione rifinita, cesellata, perfetta.
Raramente è dato di ascoltare un cantante che come Arigliano sappia vestire una canzone non solo di accenti interpretativi propri, ma anche di una così lucida e formale perfezione.
Sarà il fatto che Arigliano ha frequentato delle scuole di recitazione, sarà che la dizione dei versi rende chiarissima ogni canzone, valida ogni parola, sarà che l'accompagnamento veramente dosato dei complessi, permette alla voce di Arigliano dei primi piani di risalto, ma indubbio che queste canzoni risultano totalmente valide ancor oggi ed in molti casi più nuove di molti altri motivi usciti dalla penna di un compositore in questi giorni.
Il merito maggiore spetta dunque alla forza interpetativa di Argliano.
Non c'è una incisione di queste che non sia degna di essere ascoltata: sia che ad accompagnare Arigliano sia l'atmosfera centratissima degli archi della grossa orchestra del M° Giacomazzi, sia che l'accompgnamento si scacrnifichi nelle dosate ma elettrizzanti note di un quintetto nel quale, a turno, fa spicco la chitarra di Franco Cerri.
O la tromba di Giulio Libano o il Sax alto di Glauco Masetti.
Ogni canzone ha la sua atmosfera ha  una specie di sfera musica dentro la quale vivono la voce di Argliano, l'accompagnamento di musicisti, l'arte del compositore.
Sono canzoni eseguite magistralmente che astraendosi dall'epoca in cui furono scritte sembrano nuove, geniali, attualissime.
Nella raccolta di Arigliano mancava qualcosa di simile.
E' una riprova se ancora ci fosse biogno, della sua vena di cantante.
Un cantante che sa quello che vuole, sa come va resa una canzone.
In quest'opera di creare dei mondi musicali gli sono stati di valido aiuto i musicisti, tra i migliori d'Italia, che volentieri sono entrati con lui in queste atmosfere, hanno compreso perfettamente che cosa dovevano dire e quello che più conta l'hanno detto.
PM

mercoledì 24 agosto 2016

Nicola Arigliano - 25 Cm Columbia - 3-1959

Con orchestra diretta da Pino Calvi
DONNA DI NESSUNO Blues (Di Paola-Taccani-l.Beretta)
Col Trio di Franco Cerri (F.Cerri, chitarra-G Victory, batteria, N Dngella, contrabbasso)
NON RESTARE FRA GLI ANGELI-Moderato ( (Di Polito-G.Meccia-D.Modugno)
Complesso diretto da Pino Calvi
DONNA-Slow dalla comm.mus." Un trapezio per Lisistrata" (kramer-Garinei-Giovannini)
Orchestra diretta da Pino Calvi
ANCHE DOMANI -Slow Blues (A.De Vita-A.Testa)
Con Complesso diretto da Pino Calvi
RAGGIO DI SOLE-Moderato dalla comm.mus. ." Un trapezio per Lisistrata" (kramer-Garinei-Giovannini)
Con Orchestra diretta da Pino Calvi
PER TUTTA LA VITA -Slow (P.Spotti-A.Testa)
Col Trio di Franco Cerri (F.Cerri, chitarra-G Victory, batteria, N Dngella, contrabbasso)
NOTTE, LUNGA NOTTE-Moderato (F.Polito-F.Migliacci)
Con Orchestra diretta da Pino Calvi
CARINA-Moderato Swing (R.Poes-A.Testa) con Quartetto vocale

martedì 23 agosto 2016

Iva Zanicchi (1981)

ARDENTE
(Malgioglio-C.Castellari)
E TU MAI
(S.Scandolara-A.Fornaciari)
ANIMA VAI
(T.Tavernese)
A MALAPENA
(Malgioglio-I.Zanicchi-M.Balducci)
IL ROSPO
(L.Morelli-F.Mologni-L.Morelli-M.Mologni)
STO INNAMORANDOMI DI TE
(C.Minellono-G.Cantarelli)
AUTOGRAFO
(Malgioglio-C.Castellari)
MIO
(A.Fornaciari)
ATTIMI DI MALINCONIA
(A. Cogliati-G.Cantarelli)
COME POESIA, COME MUSICA
(A. Cogliati-Fanilli)
Ed.SIF/RIAS
Ed.SIF/RIAS/LA GALERE
produzione: Luigi Mantovani
Coordinamento artistico: Antonio Ansoldi
Arrangiamenti e direzione orchestrale: Beppe Cantarelli
Tecnico del suono: Franco Santamaria
Registrato e mixato: Symphony Recording Studio

Batteria: Walter Calloni
Basso elettrico: Mino Fabiano
Chitarre acustiche ed elettriche: Beppe Cantarelli
Piano fender:Mike Logan
Tastiere elettroniche: Aldo Banfi
(Polymog- Prophet-Arp)
Sezione archi: Gianmaria Berlendis
Cori: Lella Esposito Silvio Pozzoli Linda Wensley
Wanda Radicchi Marco Ferradini Mario Balducci
Un grazie "Ardente" aò clan dei ferraresi: Ida, Pitti, Lella


Distribuzione Discgi Ricordi S.p.A


 

lunedì 22 agosto 2016

Iva Zanicchi - D'iva (1980)

1. E'...(Malgioglio-Bidap)
2. RIMANI (Di Bitonto-Balducci)
3.CARO PIETRO (Minimum-Malgioglio-Bidap)
4. A PARTE IL FATTO (Malgioglio-Castellari)
5. UNA SERA DA DIMENTICARE (Dinaro-D'Alessandro)
6. VIVRO' (Bardotti-Paoli-Alain Barriere)
7. HOTEL MOTEL (Malgioglio-Castellari)
8. IMMAGINARTI SEMPRE (A.Lo Vecchio)
9. LA NOSTRA MUSICA (P.Mosca- M. Marini)
10. TI VOGLIO BENE MA NON TI AMO (Malgioglio-Nanna-Barracuda)

Arrang.e direz.: N. Massara
P.Pirazzoli
Produzione Corrado Castellari

 

sabato 20 agosto 2016

Nicola Arigliano - 25 Cm Columbia - 5-1958

RESTA CU' MME -  Beguine (D.Modugno-verde-D.Modugno)
FANTASTICA (bentivoglio-Gori-A.costanzo)
COME PRIMA (S.Taccani-di Paola-M.Panzeri)
CHE NE SARA' DEL NOSTRO AMOR (Jay Livingston e Ray Evans-Panfilo)
IL SOLE NEL CUORE (Sammy Fain-Devilli)
SIMPATICA (Kramer-Garinei-Giovannini)
STRADA 'NFOSA (Domenico Modugno)
BOCCCUCCIA DI ROSA (A.Testa-G.Cicchellero)


giovedì 18 agosto 2016

Donatella Moretti - In Prima Persona (1974)

1 L'INFANZIA (Bentivoglio-Carpi)
2 MARIA (Bentivoglio-Carpi)
3 LA FABBRICA (Bentivoglio-Carpi)
4 CARA MADONNA (Bentivoglio-Carpi)
5 SCEGLERSI LA VITA (Bentivoglio-Carpi)
6 IO IN PRIMA PERSONA (Bentivoglio-Carpi)
7 IL RE DI VETRO (Bentivoglio-Carpi)

8 IL CORTILE (Bentivoglio-Carpi)
 

martedì 16 agosto 2016

Sergio Endrigo-...E noi amiamoci-1981

con
Jimmi VILLOTTI
chitarra elettroica e caustica
JUAN CARLOS "Flaco" BIONDINI
chitarra elettroica e caustica
Fio ZANOTTI
tastiere, Fisarmonica
Tiziano BARBIERI
basso
Mauro GHERARDI
batteria, percussioni
MILLE LIRE
Con Ricky PORTERA Steel Guitar
Euro FERRARI fagotto
AMIAMOCI
con G.Carlo FERRI, violino
TRASLOCO
con Paolo CARDINI, oboe
TRIESTE
Con Sergio BARDOTTI, piano
CIAO POETA
con Baden POWELL vogol, chitarra, percussioni
Alfonso VIEIRA, percussioni
PRIMO MAGGIO A MOSCA
con Eros DRUSIANI, chitarra classica
Mauro BIANCHELLI, chitarra classica
Sergio Endrigo, chitarra classica
Dario RINALDI, basso,euro FERRAR,I synth
ROSAMEREA
CHE M'IMPORTA (Se qualcosa non va)
Con Alan KING, sax contralto
PROVINCIA
INVENTARIO
registrazione studio UMBI, Modena
Ingenieri del suono Andrè HARWOOD, Chritophe BONNO
Assitente:Maurizio MAGGI
Mixage: Idea recording, Milano
Il brano CIAO POETA è registrato e mixato allo studio TM di Roma
Ingenieri del suono:
Toto TORQUATI e Rodolfo PALAZZETTI
edizioni musicali: NOAH'S ARK/USIGNOLO
arrangiamenti produzione e realizzazione:
Sergio BARDOTTI per la NOAH'S ARK S.a.S
TRIESTE: arrangiamento di Ruggero CINI
Diretto da Guido CENCIARELLI
registrato allo studio FORUM;Roma
Fotografia di Livio GALLO
elaborazione e grafica: GREGUOLI


Bobby Solo-Le canzoni del West-1966

video
SOLO WEST: Incontro con Bobby Solo
Presenta: Franca Tamantini
Testi: Rodolfo D'intino
Ospiti:
Morgana Taylor
Michele La Cerenza
Anno: 1966
Oh Susanna (Sigla iniziale)
Clementina (Oh My Darling Clementine)
Quiz con Franca Tamantini
La canzone di Alamo
Tom Dooley
Non mi abbandonare (Dal film "Mezzzogiorno di fuoco")
Il tema di Jhonny (Michele La Cerenza)
La valle del fiume rosso



lunedì 15 agosto 2016

Fred Bongusto - Doppio Whisky (1974)

*PERDONAMI AMORE
(Daiano-G.Ronzullo) RIFI Music
*NEVER NEVER
(B.White) RCA
**TIEMPO D'AMMORE
(F.Cigliano) Le Monde/RIFI Music
*CAPRI' CAPRI'
(A.Testa-F.Bongusto) RIFI Music/Olona
*IL PIU' BELLO E IL PIU' PEGGIORE
(A.Limnetani-G.Lombardi) PDU
**TU SEI COSI'
(D'Andrea-F. Bongusto) RIFI Music
*TIE A YELLOW RIBBOND ROUND THE OLE OAK TREE
(I.Lewine-L.Russel-brown) RCA
**DIMMI CHE MI VUOI
(Cavalieri-F.Bongusto) Ameuropa International
*MILLE STORIE DI BACI
(Cavalieri-F.Bongusto)Olona
LET TRY AGAIN
(P.Anka-S.Cahn) Pickwick
*DOPPIO WHISKY
(Iodice-Depsa-Francia) RIFI Music/Olona

* Arrangiamento Enrico Intra
** Arrangiamento Josè Mascolo
La canzone << Tiempo d'ammore>> è stata registrata con la partecipazione
di GLORIA CHRISTIAN
Studi di registrazione SONIC-Roma e FONORAMA-C. Monzese (Milano)
Tecnico del suono FRANCO PATRIGNANI
Fonico ANTHONY MARZULLO
Deisgner MARIO CONVERTINO
RIFI RECORD Co. - 20124 MILANO- C.so Buenos Aires 77
Tempo libero e cultura
MAG. 1974 RIFI RECORD Co.-


Back-Cover:

Ore 22 del 3 Maggio 1974:
Inizia l'incisione di questo
nuovo disco. I pavimenti della
Sonic recording non hanno mai
subito un calpestìo così intenso.
Lo hanno determinato i piedi di:
Franco Patrignani, Engineer (Scarpa
di gomma) Jose Mascolo, Conductor,
Fred BONGUSTO (eccitato come non
mai) Carlos ed Elisabeth dell'istituto
britannico di Roma.Enrico Intra Conductor
scarpe milanesi)  Gloria Christian, collega
dolce e simpatica, approdata alle rive tiberine
per << tiempo d'ammore>>, Fausto Cigliano censore
del Bongusto napoletano con Marika e Rosalba
di Positano, Ludovico Socci, stranamente puntuale
e Romoletto, barista dell'angolo di Viale Angelico
indiscusso tatuore dell'idea di DOPPIO WHISKY
Ogni riferimento ad arrangiamenti, missaggi, discussioni
e fatti realmente accaduti nottetempo alla Sonic è puramente
intenzionale.


domenica 14 agosto 2016

Fred Bongusto - Alla Mia Maniera 2 (12-1972)

1. SE T'INNAMORERAI
(F.Migliacci-G.Locatelli)
2. JANE 33 (Footprints On The Moon)
(Climax-J.Harris)
Arr. Enrico Intra
3. BAMBINA MIA
(A.Testa-F.Bongusto)
Arr. Josè Mascolo
4. FLAMINGO
(T.Grouya)
Arr. Enrico Intra
5. SUONERANNO LE SEI (Balada para mi muerte)
(G.Calabrese-A.Piazzolla)
Arr. Josè Mascolo
6. SE CI STA LEI (Oh Babe, What would You Say)
(Lubiak-E.S.smith)
Arr. Enrico Intra
7. SCIOCCA
(Dinosarti-B.Pallini)
Arr. Enrico Intra
8. NESSUNO PUO' COMPRARE LA TUA CITTA'
(T.Dane-F.Bongusto-Dinosarti)
Arr. Josè Mascolo
9. CORE 'NGRATO
(Cardillo)
Arr. Josè Mascolo
10. 4 COLPI PER PETROSINO
(D'anza-Manderà-P.Calvi-Grano)
Arr. Enrico Intra
11. SUA MOGLIE COME STA?
(B.Pallini-A.Gentile-B.Pallini)
Arr. Josè Mascolo
12. ALONE AGAIN (Naturally)
(R 'O Sullivan)
Arr. Enrico Intra
Prod.Ezio Leoni

 

sabato 13 agosto 2016

Gianni Morandi-Io vado a Nord

1 HAPPY GIRL
(Capriccio) 1971
2 MICHAELA
(Chissà però) 1971
3. EMBRASSE MOI
(Abbracciamoci) 1979
4. TOI, TOI, TOI
(Mi vedrai tornare) 1966
5. C'EST MA VIE
(sei gia qui)
6. GEH ZUM TEUFEL KLEINER ENGEL (1972)
7. TARRAGONA (1972)
8. CE SOIR L'ACCORDEON
(La fisarmonica) 1966
9. VIVRE SANS AMAIR
10 WENN LIEBE STIRBT
(1987 Feat Caterina Valente)
11. WENN MAN FREUNDE HAT (That What Friends Are For)
(1987 Feat Caterina Valente)
12. SI TU VIVAIS AU BOUT DU MONDE 1966
13. J'AI SERRE LES FENETRES
(Ho chiuso le finestre) 1966
14. JE REVIENS TE CHERCHER
(In ginocchio da te) 1965

                                       
                                                 


                                           

                                



lunedì 8 agosto 2016

45 In ascolto...

La rivale
  
Tu vinci sempre
 
La notte è fatta per amare 
La forza del destino 
 
 
Scendo giu
   
Uragano 



                                                                        La ruota
                                            
                                                                      Da da um pa
Sei Tu, Sei Tu (Amurri-Gianni Ferrio)
      
    Gratta Gratta...Amico Mio (F. Califano-F. Bongusto)

L'aria del Sabato sera (Calabrese-Testa-De Vita-Savio)
   
Dispari (Cassella-Savio)
 
                                                  Thomas-Sorridimi (Pallavicini-Mescoli)
                                              
                                                 Thomas-Dimmi chi è (Pallavicini-Mescoli)
                                              
 Colpo di vento
  
 Quando torni
 
                         Enrico Maria Salerno-Un'amore come dico io (Garinei-GiovanniniKramer)                                                              
                   Ellen Kessler-Tranquillamente senza di te (Garinei-Giovannini-Kramer)                                                           
                                                            Ritorno a Trieste (Luttazzi)
                                                 
                                                    Co so lontan de ti Trieste mia (Luttazzi)
                                              
                                                  Lottie Rivers When (Evans-ReardonChiosso)                                                                                      

                                         Ti nomino vice mamma (Dizziromano-Musikus)
                                       
                                          Io And Isabel (Dizziromano-Musikus)
                                      
   
 Das Paradies Auf Dieser Welt (Mogol-Battisti-Jay)(1969)
                                        
                                Rund Um Die Welt (Zimmerman-Weigel)(1969)
                                          
                                                            So Milk And See (Harrison)
                                              

                                                    The Eagle Laughs At You (Lomax)
                                              
  
 Nathalie (Moskauer Fenster) (Danpa-Rompigli­­- Matusowski-Chrennikow)  
Lontananza (Massara- Bardotti)
 
                               Il Momento Della Verità (Mazza-Pace-Panzeri - Cantagiro 1967)
                                                
                                             La Vita Che Desidero (Lojacono-Rosignoli - 1967)
                                                                                                       Grazie a http://cverdier.blogspot.it/

                                       Un segreto fra noi (Pes-Boncompagni-Fontana) 1965
                                                                                                              L'ultima nostra settimana d'amore (D'onofrio-De Martino-Nelli)
                                               

sabato 6 agosto 2016

Angel "pocho" Gatti-I successi 1961

BAMBINA BAMBINA (Libano-Mogol)
NATA PER ME (adricel-Mogol-Del Prete)
NON DIMENTICAR (LE MIE PAROLE) (D'anzi-Bracchi)
RIVIERA (Bindi-Testa-Moustaki)
NON ESISTE L'AMOR (Leoni-Vivarelli-Beretta)
LEGATA A UN GRANELLO DI SABBIA (Fidenco-Marchetti)
PARLAMI D'AMORE MARIU' (Bixio-Neri)
NON ARROSSIRE (Gaber-Pennati-Mogol)
TANGO DELLA GELOSIA (Mascheroni-Mendes)
SENZA FINE (Paoli)
COME SINFONIA (Donaggio)
VENTIQUATTROMILA BACI (Celentano-Fulci-Vivarelli)
IL PULLOVER (Meccia-Migliacci)
SU NEL CIELO (Fusco-Cassia-Maselli)


Back-Cover:

Scorrendo la lista dei titoli raccolti in questo microsolco non ci si può rendere conto di il 1961 sia stato una vera annata d'oro per la canzone Italiana.
ed è anche vero che non tutti i successi Italiani son qui rappresentati, ma solo quattordici tra i maggiori, cioè la "Crema" "l'elitè" delle canzoni che hanno raggiunto le più alte vette di popolarità di vendita (tra le più alte della storia del disco in Italia).
Adriano Celentano è presente con ben 3 titoli "Ventiquatromila baci", il vero trionfatore di Sanremo, "Non esiste l'amor", che per tutta un'estate ha fatto furore nei Juke Box dei luoghi di villeggiatura e "Nata per me", seconda nella classifica di Canzonissima, ma forse prima come vendita di dischi.
Due motivi rappresentantano Nico Fidenco, "Il ragazzo d'oro" della canzone Italiana, ci ha fatto assistere ad uno spettacoloso "Boom" discografico diremmo senza precedenti: Il brano a cui è legato il suo esordio "Su nel cielo", dal film "I delfini", che pur uscito alla fine del '60, ha avuto la sua decisiva affermazione nel '61, e "Legata a un granello di sabbia" che potrebbe essere definita non solo la canzone dell'estate, slogan con cui fu lanciata, ma, in assoluto, "La canzone del '61".
Una canzone a testa per Bindi, Dallara, Donaggio, Gaber, Meccia e per Gino Paoli e Ornella Vanoni " Riviera" di Umberto Bindi" ,oltre ad un grande successo in Italia, ha avuto una notevolissima risonanza all'estero, dalla Svezia al sud america.
Bambina bambina di Tony Dallara è stata coronata di alloro in Canzonissima, dove il principe degli urlatori ha riportato così ben due vittorie consecutive
Come sinfonia di Pino Donaggio, la rivealzione di Sanremo ha avuto dal pubblico un ben più caldo riconoscimento di quello tributatogli dalle giurie del Festival, ottenendo anch'essa,  poi, in varie versioni, largo successo al di fuori dei nostri confini.
Non arrossire è la delicata canzone che ha contribuito decisamente ad allargare e rafforzare la popolarità di Giorgio Gaber, il simpatico cantore delle geste del "Cerruti Gino".
II pullover lanciato sotto il Natale '60 con un originale divertente campagna pubblicitaria così com'era stato per il precedente successo di Gianni Meccia, !Il barattolo!, ha confermato l'affermazione del canatutore ferrarese.
Senza fine ha ottenuto, cosa piuttosto rara, un duplice successo in un breve lasso di tempo: nell'interpretazione di Ornella Vanoni, prima, e in quella del suo autore, Gino Paoli, Poi completano il micorsolco tre vecchie canzoni, "Parlami d'amore Mariù", "Tango della gelosia", e Non dimenticar le mie parole, tornate prepotentemente alla ribalta dopo anni di oblio grazie al Napoletano Peppino Di Capri, all'Italo americana Connie Francis alias (Costanza Franconero) e alla, diremo internazionale Caterina Valente, che le hanno rispolveretae e restaurate con bravura.
I tioli appaiono nel micorosolco in modo da fornirci quasi una carrellata a ritroso su questo canoro 1961.
E ci perdoneranno gli ammiratori di Milva e di Mina, di Tajoli e di Modugno, tanto per citare qualche nome, se nella nostra raccolta non appaiono i successi dei loro beniamini.
Abbiamo necessariamente dovuto procedere ad una scelta, sapendo che qualcuno sarebbe rimasto scontento.
Riteniamo che il disco risulti oltre che piacevole, sufficientemente rappresentativo.
Angel "pocho" Gatti, abile pianista e arrangiatore sud americano, ha rivestito i quattordici motivi delle note scintillanti del suo pianoforte. La sezione ritmica scandisce chiaramente sempre un tempo squisitamente ballabile.

mercoledì 3 agosto 2016

Pierfranco Colonna -Le Mie Canzoni

1. Quando Un Uomo Non Sa Amare
(Mogol-Lewis-Wright) (1966)
2. Anche Lei Lo Sa
(Bruno Lauzi) (1966)
3. Un Uomo Senza Pietà
(A.Salerno-M.Salerno) (1967)
4. Sotto Gli Alberi Gialli
(Nisa-Stewart) (1967)
5. Passo
 (Califano-Lopez) (1970)
6. Che Uomo Sei
(Califano-Lopez) (1970)
7. Apriti Uomo
(Paoli-Williams) (1971)
8. I Giorni Contati
(Ziglioli-Meledandri) (1971)
9. (bonus track) Unca Dunca
(Bozzetto-Godi) (1967)